lunedì 13 marzo 2017

*i soliti ignoti

*Arrigo Giusy, Rosalia I. Rodà – ROGYchair – (Parziale)FASE 1
FASE 1 - LABORATORIO IN AULA 17/11/16

  1. Scelta della tipologia = 1 immagine a stampa.
  2. Scelta dei soggetti di riferimento = 4 immagini a stampa.
  3. possibili campioni di materiale previsto per la FASE 2
ho anche specificato nell'AVVISO DEL 9 MARZO freak & pop design . design frikkettone 5: AVVISO del 9 Marzo 2017I materiali oggetto di discussione e pubblicazione individuale devono essere almeno quelli base e già richiesti per L'ESERCITAZIONE/LABORATORIO IN AULA del 17 XI 2016/ FASE 1! ari-nisba!

e voi, in 2 teste, pubblicate quante immagini di riferimento(Scelta dei soggetti di riferimento = 4 immagini a stampa.)? 1, ergo nisba.

e quanti possibili campioni di materiale previsto per la FASE 2 ? zero.
magnifico!

Almeno un numero alle immagini potevate metterlo!! Ma PURTROPPO I numeri/sigle, lettere, etc non li hanno ancora inventati, quindi
2 immagini si chiamano allo stesso modo Scomposizione immagine Liz, una si chiama Elaborazione immagine Liz e una non ha nome e non è possibile identificarla (fantastico!)
Cioè abbiamo 2 buone elaborazioni, soprattutto la prima (che non ha numero) piuttosto che la seconda, che non sappiamo come chiamarla, ero: questa qui è meglio 
di questa qui che va cmq immaginata su supervici curve. cp

01. TIPOLOGIA 

(Foto 1): “Poltrona Proust” di A. Mendini per Castelli e Magis (1978)



02. SOGGETTO DI RIFERIMENTO:
Elizabeth Taylor nel film "Cleopatra" (1963). 
L’immagine di riferimento che ci è servita per definire quella finale è Liz da lei fornita. 

 


 Elaborazione immagine Liz 
Abbiamo elaborato un’immagine di Liz modificata, che bene si abbinasse con la tipologia di poltrona da noi scelta.







Scomposizione immagine Liz
Da uno studio dei colori abbiamo scomposto l'immagine di Liz in modo che potesse richiamare le qualità cromatiche e rispettasse così la tipologia di texture che abbiamo preso in esame.


Elaborazione immagine Liz





03. MATERIALI 

foto 2


 (Foto 2):Poltrona di recupero con imbottitura in gommapiuma e telaio in legno.


Spiegazione: Partendo dal telaio ligneo della poltrona, intendiamo realizzare un rivestimento imbottito con tela stampata e/o dipinta con l’immagine di riferimento elaborata e modificata da inserite nelle cromie della Proust di Mendini.